L’importanza di un accessorio

Come tutti sappiamo, il cancello, è composto da tanti piccoli pezzi, che messi assieme formano l’opera finita. Tutti sanno anche però, che quando si assemblano pezzi, e magari si sorvola su “piccoli dettagli”, ne risulta una potenziale fonte di rischio per le persone che ne faranno uso. A tutto questo aggiungiamo che comunque il cancello è un oggetto che in tutta la sua vita economica e tecnica, deve esser mosso nigliaia se non milioni di volte, cosa ne evidenzia la necessità di sicurezza fina dalla costruzione.
Teniamo allora presente, fin dalla sua progettazione che dobbiamo usare solo ed unicamente componenti testati e garantiti dal produttore:
- L’acciaio, o il materiale per la costruzione del telaio e delle ante deve essere sempre acquistato dal fornitore che è in grado di dare i certificati a garanzia del prodotto;
- Il taglio, il preassemblaggio, e il montaggio finale devono essere eseguiti con metodi e da personale in possesso di conoscenze e autorizzati secondo le norme in vigore;
- Per ultimi, ma solo in ordine di elenco, consideriamo gli accessori (ruote, cardini, fermi di battuta, ecc….). Sembra normale recarsi dalla ferramenta e comperare degli accessori, ma non è così. La loro scelta deve essere fatta sulla base di precise schede tecniche che il produttore rilascia, E DEVE RENDERE PUBBLICHE ANCHE, E SOPRATTUTTO A CHI NON HA ANCORA ACQUISTATO IL SUO PRODOTTO, al fine della scelta dell’accessorio giusto. Capita spesso, che accessori scelti in modo veloce, o “perchè la ferramenta aveva quello a magazzino”, siano causa di assemblaggi sbagliati e antieconomici. Portando al limite il discorso, gli accessori da usare possono anche essere di produttori diversi, basta che abbiamo le caratteristiche adatte all’uso che se ne deve fare.
Durante la nostra attività di consulenza capita spesso di consigliare un fabbro, di cambiare un accessorio per migliorare le prestazioni generali, tecniche ed economiche di un cancello, dopo appunto averne valutato le caratteristiche indicate nella scheda tecnica.
Nel mercato di sono produttori di accessori scrupolosi nel dare tutte le informazioni obbligatorie e necessarie al proprio cliente, ma purtroppo ce ne sono altri che non considerando la grande importanza delle schede tecniche, sono restii nel rilasciarle, o le compilano senza dare le informazioni che servono.
Il fabbro, seppur nella sicurezza della propria professionalità, ha continuamente bisogno del supporto tecnico per conoscere nuovi materiali, nuovi metodi di produzione, e ottimizzare il proprio lavoro. Per questo produttori di accessori attenti alle nuove esigenze fanno sempre più attenzione, a volte anche con dispendio di personale tecnico e risorse, a seguire il proprio cliente nella scelta del giusto accessorio.

Questa voce è stata pubblicata in CPR 305/2011/CE, Leggi e Norme per i fabbri, Sicurezza dei cancelli e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>